APPELLO DI SOLIDARIETA’ AL GIUDICE IGNOTO


Superiores Iustitiae Proposita

Eccellentissimo Tribunale di Catania

Pregiatissimo Consiglio dell’Ordine degli Avvocati

—————————————————-

OGGETTO: APPELLO DI SOLIDARIETA’ AL GIUDICE IGNOTO. L’AVVOCATURA SI ATTIVI, SUBITO!

NO, NON CI STIAMO! BASTA CON QUESTI ARTICOLI! QUESTO GIUDICE (IGNOTO) DESCRITTO ADDIRITTURA COME UN CONSERVATORE DI PARTICOLARI“ANTICHITA’ ” . PER RAGIONI DI EMERGENZA SANITARIA.

IENESICULE HA LETTO –COSTERNATA E AFFRANTA- L’ARTICOLO SUL QUOTIDIANO “LA SICILIA” E I COMMENTI RILANCIATI DAL WEB DOPO LA PUBBLICAZIONE DELLO STESSO.

ABBIAMO NOTATO ADDIRITTURA COMMENTI CRITICI A QUANTO RIPORTATO: MA PERCHE’? IL GIORNALISTA BARRESI HA SOLO RACCONTATO UN’ ORDINARIA STORIA DI UN GIUDICE CHE AVREBBE TROVATO UNA SUA PERSONALE SOLUZIONE ALL’ EMERGENZA COVID.

UNA SOLUZIONE CONSERVATIVA.

CHE ANZI DOVREBBE FARE RIFLETTERE SULLE CAPACITA’ DELLA MAGISTRATURA DI SAPERE COGLIERE, SEMPRE IN MODO OPPORTUNO, LE ESIGENZE DELLA SOCIETA’ E SU TUTTO DELLA GIUSTIZIA. COM’E’ SUO DOVERE ISTITUZIONALE.

E ALLORA PERCHE’ TUTTO QUESTO SPRIZZI0, PARDON FRASTUONO MEDIATICO? NON CI PARE CONSONO. IN FONDO, CHE MALE C’E’? ANCHE PER QUESTO, AUGURIAMO, A CHI IN QUESTE ORE STA DIFENDENDO L’ALTO MAGISTRATO DALLA SOLITA FRENESIA DELLE GAZZETTE E DEL POPOLO CHE LO LEGGE, DI POTER COGLIERE LA RAFFINATEZZA DELL’OPERATO GIURIDICO DELLO STESSO, MAGARI IN UNA CAUSA DI PARTICOLARE PREGIO.

COMUNQUE, E’ ORA CHE GLI ORGANI PREPOSTI ALLA TUTELA DELLA GIUSTIZIA, QUINDI ANCHE L’AVVOCATURA CATANESE, PRENDANO UNA POSIZIONE PER LA LEGALITA’ E LA GIUSTIZIA PER QUESTA SUPPOSTA “MALEODORANTE” VICENDA: PERCHE’ NON UN APPELLO IN DIFESA DEL GIUDICE IGNOTO. IGNOTO PERCHE’ –GIUSTAMENTE- IL NOME NON E’ DATO SAPERLO?!

E, QUINDI, IN NOME DELLA LEGGE E DELL’EGUAGLIANZA DAVANTI ALLA STESSA, RIVOLGIAMO –ACCORATI E PROFUMATI- IL SEGUENTE APPELLO: L’AVVOCATURA DIFENDA IL MAGISTRATO IGNOTO!

IENESICULE.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

(comunicato di ASIA USB CATANIA)Le famiglie che da anni occupano una palazzina in via Calatabiano n°49, edificio abbandonato da tantissimo tempo dai proprietari all’usura del tempo, continuano a rimanere senz’acqua.Dal 14 giugno queste famiglie, 30 persone, fra cui minori e disabile, sono senz’acqua perché la SIDRA su richiesta della  proprietà, la FINCOB , ha disattivato […]

1 min

La deputata del gruppo ManifestA Simona Suriano, a seguito delle denunce del Comitato Popolare Antico Corso, ha presentato una interrogazione parlamentare per chiedere chiarezza sul progetto dell’ateneo di Catania relativo alla costruzione di diverse aule universitarie in un’area di grande pregio e nella quale sono emersi, di recente, nuovi reperti e ove insiste un’antica villa […]

1 min

Non giovedì, ma lunedì 4 luglio! Ecco l’Annunciazione: “Il 4 Luglio alle ore 10.00 presso la sala Coppola di Palazzo degli Elefanti il vice Presidente del Consiglio Comunale di Catania Lanfranco Zappalà presenta il progetto “Catania 2023 – Un Sogno da Costruire Insieme”Lanfranco darà così il via alla campagna di ascolto per determinare il futuro […]