Catania: perchè la storica “Piscaria” rischia di morire!


Pubblicato il 19 Gennaio 2017

Bianco colpisce al cuore il commercio: la storica “Piscaria” di Catania rischia di morire
Là dove centinaia e centinaia di catanesi affollavano negozi e incroci regna il vuoto. E il silenzio. Il tradizionale mercato del pesce, per tutti “ ‘A Piscaria”, rischia di morire. “Assassinata” dalla chiusura di via Dusmet, arteria di collegamento diretto: una folle scelta, l’ennesima, di un’amministrazione scollegata dal mondo. E dalla “propria” città.
Camminare per le vie e gli angoli dell’antico mercato significa percorrere una sorta di “calvario”: poca gente, poche spese, pochi incassi per i commercianti.
E un senso di vuoto. 
Nel “cuore” di Catania i volti e le parole degli acquirenti sono un “coro” unanime di protesta. E di prospettive amare. Se non cambierà, “ ‘A Piscaria” rischia di morire. Un colpo durissimo per una Catania già stremata dalla crisi economica e “strangolata” dalla grande distribuzione. I commercianti lamentano un calo degli affari in media di oltre il 50%.
Che fare?
Le parole di commercianti e cittadini parlano chiaro: riaprire subito via Dusmet, aumentare i parcheggi, migliorare i servizi di bus. Il mercato del pesce è frequentato, in larga parte, da un’utenza anziana, affaticata negli anni, che chiede solo di potere fare le compere come accadeva una volta, quando le vie del centro erano tutte un brulicare di acquisti rapidi e umanità vociante.
E i commercianti? C’è chi promette battaglia: appelli, proteste, manifestazioni in piazza. E chi anche maledice di avere votato Bianco.
Marco Benanti


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

2 min

Da Marco Iacona arriva “A Destra niente di nuovo, quasi un diario di bordo” Malgrado questa destra di governo, c’è ancora vita a destra? Dopo avere letto il lavoro di Marco Iacona “A Destra niente di nuovo quasi un diario di bordo” per i tipi di “Youcanprint”, la speranza resta. Ma la disperazione corre lungo […]

6 min

Riceviamo e pubblichiamo: “Magnifico Rettore, Chiar.mi componenti del Senato accademico,In preparazione del prossimo Senato, e profondamente convinti del valore del dibattito interno alla nostra comunità accademica, poniamo alla Vostra attenzione la lettera aperta qui allegata, chiedendo di aprire un confronto franco sulla questione di Gaza e della Palestina. Anche alla luce degli sviluppi nel frattempo […]

6 min

Sulle emergenze cenere e rifiuti abbiamo rivolto qualche domanda all’Avv. Fabio Cantarella, già assessore all’ecologia nella giunta Pogliese a Catania. Fabio Cantarella Catania è sommersa dalla cenere dell’Etna: di chi è la responsabilità?  Non vedo una responsabilità in particolare ma la nostra solita incapacità collettiva a valorizzare il patrimonio naturale e architettonico siciliano. In Europa […]

1 min

Nella foto il sindaco Ruggero Strano. Il sindaco di Catania “perde” ancora: cos’è accaduto? Ruggero Strano, sindaco di Castel di Judica, comune della provincia etnea, ha emesso ordinanza per decespugliare gli argini delle strade metropolitane ricadenti nell’area dello stesso comune. L’ordine non è stato eseguito, di qui la verbalizzazione contro…il sindaco metropolitano! E dire che […]