CONCORSO INTERNAZIONALE DI DANZA PREMIO “CITTÀ DI CATANIA”


Pubblicato il 20 Novembre 2023

GRANDI NOVITÀ QUEST’ANNO: SIGLATO UN ACCORDO CON IL FESTIVAL INTERNAZIONALE DI DANZA “FIDPOA” DI PORTO ALEGRE (BRASILE) E FLASH MOB CON LA PARTECIPAZIONE DI LUSYMAY DI STEFANO CON LA SCUOLA DI BALLO DELL’ACCADEMIA “VINCENZO BELLINI” DI CATANIA Si lavora incessantemente all’organizzazione del prestigioso Premio “Città di Catania”, concorso internazionale di danza nato nel 1989. L’evento si terrà l’8 e il 9 dicembre, a Catania, al Teatro Sangiorgi e Vincenzo Bellini. La validità e la serietà del concorso sono date dagli importanti artisti che formano la giuria. Direttori di compagnie e teatri europei tra i più noti. Esigenti selezioni dovranno passare i candidati. I premi, sia in denaro sia in importanti scolarship, permetteranno ai vincitori di perfezionare il proprio studio o approcciarsi alla professione facendo esperienze in accademie e compagnie di danza. Saranno quest’anno in giuria: Tarek Azzan, già direttore e coreografo residente presso lo Stadtheater Giessen e attualmente al Nordharzer Stadteburnd Theater (Germania); Mauro Astolfi, direttore della Spellbound Contemporary Ballet, lavora stabilmente in Kouzert Theater Berna, Ausburg Staats Theater, San Gallen Theater; Tchekpo Dan Agbetou, proveniente dall’Alvin Ailey Dance Theatre di New Yorh. Ha creato nel 1991 la Tchekpo Dance Company in Francia e dal 2008 fondatore della Das Art Accademy in Germania; Matthew William Robinson, direttore della National Dance Company, Wales, giovane coreografo affermatosi in tutto il Regno Unito, attualmente in tournee in Corea; Claudia Zaccari, già étoile dell’opera di Roma, ha proseguito la sua carriera danzando nei più prestigiosi teatri europei, attualmente Maestra di Balletto e membro dei più prestigiosi concorsi. Sarà lei a dare lezioni ai concorrenti.Una delle importanti novità di quest’anno è il sodalizio istaurato con il Festival Internazionale di danza “FIDPOA” di Porto Alegre (Brasile), la cui direttrice artistica, oltre che a presentare nel concorso alcuni piccoli allievi, donerà una borsa di studio per partecipare al suddetto Festival. Per coinvolgere e avvicinare sempre di più i cittadini all’arte della danza, inoltre, saranno realizzati, con alcune scuole partecipanti al concorso, dei Flash Mob nelle piazze del centro storico di Catania. Si comincerà venerdì 24 novembre (ore 18) in Piazza Duomo. Nel cuore pulsante di Catania ballerà Lusymay Di Stefano già prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano, che prenderà parte all’iniziativa con la sua scuola di ballo dell’Accademia “Vincenzo Bellini” di Catania. Il Flash Mob è coreografato da Sebastiano Sicilia, che si esibirà con il corpo di ballo. La missione dell’Associazione Movimento Danza Catania è quella di offrire ai giovani danzatori la possibilità di proseguire il loro studio approcciandosi alla professione, come è già avvenuto nelle scorse edizioni. La direzione artistica dell’evento è curata dalla Maestra Rossana Tortora. IL PROGRAMMA: 8 dicembre: sala da ballo Teatro Massimo Bellini Master Class per tutti gli iscritti di danza classica dalle ore 9 alle 19. Lezione e laboratorio di Contemporary Dance. 9 dicembre: Teatro Sangiorgi-ore 9 inizio esibizioni-ore 21 gara finale e premiazione dei vincitori. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

2 min

Da Marco Iacona arriva “A Destra niente di nuovo, quasi un diario di bordo” Malgrado questa destra di governo, c’è ancora vita a destra? Dopo avere letto il lavoro di Marco Iacona “A Destra niente di nuovo quasi un diario di bordo” per i tipi di “Youcanprint”, la speranza resta. Ma la disperazione corre lungo […]

6 min

Riceviamo e pubblichiamo: “Magnifico Rettore, Chiar.mi componenti del Senato accademico,In preparazione del prossimo Senato, e profondamente convinti del valore del dibattito interno alla nostra comunità accademica, poniamo alla Vostra attenzione la lettera aperta qui allegata, chiedendo di aprire un confronto franco sulla questione di Gaza e della Palestina. Anche alla luce degli sviluppi nel frattempo […]

6 min

Sulle emergenze cenere e rifiuti abbiamo rivolto qualche domanda all’Avv. Fabio Cantarella, già assessore all’ecologia nella giunta Pogliese a Catania. Fabio Cantarella Catania è sommersa dalla cenere dell’Etna: di chi è la responsabilità?  Non vedo una responsabilità in particolare ma la nostra solita incapacità collettiva a valorizzare il patrimonio naturale e architettonico siciliano. In Europa […]

1 min

Nella foto il sindaco Ruggero Strano. Il sindaco di Catania “perde” ancora: cos’è accaduto? Ruggero Strano, sindaco di Castel di Judica, comune della provincia etnea, ha emesso ordinanza per decespugliare gli argini delle strade metropolitane ricadenti nell’area dello stesso comune. L’ordine non è stato eseguito, di qui la verbalizzazione contro…il sindaco metropolitano! E dire che […]