CONCORSO INTERNAZIONALE DI DANZA PREMIO “CITTÀ DI CATANIA”,GRANDE SUCCESSO PER L’EDIZIONE 2023


Pubblicato il 20 Dicembre 2023

Un’edizione da ricordare. Grande successo per il prestigioso Premio “Città di Catania”, concorso internazionale di danza nato nel 1989. L’evento è stato patrocinato dall’Ars e dall’Assessorato regionale allo Sport, Turismo e Spettacolo. La kermesse 2023 è iniziata l’8 dicembre scorso con degli stage nella Sala Ballo del Teatro Bellini e si è conclusa il 9 dicembre al Teatro Sangiorgi impreziosita da grandi nomi della danza e del balletto contemporaneo di tutta Europa, che componevano la giuria compreso Daniel Tchekpo Dan Agbetou afroamericano che vive in Germania ed è l’organizzatore di un importante Festival. Tchekpo Dan Agbetou ha onorato il Premio “Città di Catania” di alcune borse di studio per talentuosi ballerini siciliani. L’evento ha riscosso successo coinvolgendo danzatori provenienti da Palermo, Agrigento, Ragusa, Siracusa oltre che dalla provincia di Catania, e poi ancora da Roma e da altre regioni d’Italia. Il Gala conclusivo ha visto ballare tutti i premiati e si è svolto al Teatro Sangiorgi alla presenza del Sovrintendente del Teatro Bellini, maestro cavaliere Giovanni Cultrera, che sul palco ha consegnato il premio per la miglior coreografia (premio di 1.000 euro) a un gruppo di danzatori che hanno effettuato una particolare e originale coreografia. Lo stesso maestro Cultrera è rimasto entusiasta della manifestazione e dell’alto livello dei danzatori.“Questo conferma che la Sicilia è una fucina di talenti – afferma la maestra Rossana Tortora, che ha curato la direzione artistica dell’evento -. Dobbiamo sempre di più incrementare delle occasioni per far emergere questi ragazzi e dar loro delle borse di studio, dei premi in denaro in modo che possano continuare la professione all’estero e soprattutto nelle grandi accademie”.  Quest’anno il Premio “Città di Catania” si è gemellato con il Festival Internazionale di danza “FIDPOA” di Porto Alegre (Brasile). Tre concorrenti brasiliani sono stati premiati con una targa “Danza e Cultura in Sicilia”. Il “FIDPOA” ha inviato due borse di studio che sono state assegnate alle siciliane Matilde Denaro (Palermo) e Irene Luchetta (Catania), che nel luglio 2024 saranno ospiti in Brasile del Festival Internazionale  di danza “FIDPOA”, una manifestazione di grande prestigio che coinvolge importanti scuole dell’America Latina e degli Stati Uniti D’America. Un trampolino di lancio fondamentale per le due ballerine della nostra Sicilia.Primi classificati: Sofia Tanteri, Giorgia Mavilla, Cecilia Tanteri, Irene Luchetta, Gabriele Rizzotto, Clara Di Russo, Eleonora Duse. Primo classificato il duetto “Pigmalione e Galatea” e il Pas de Deux dal “Don Quixote”, coreografie di classico e contemporaneo di scuole siciliane di formazione professionale. Una super edizione e si lavora già per il Premio 2024. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

riceviamo e pubblichiamo: Alla fine del mese di novembre del 2020 il quartiere Santa Maria Goretti – costruito nel 1957 sotto il livello stradale – è stato praticamente investito da un ciclone e sommerso dalle torrenziali acque piovane. Ad oggi il problema degli allagamenti, diventato nel frattempo anche una questione abitativa, non è stato risolto.Nel […]

1 min

Quella che è stata chiamata “Primavera di Catania” (1993-1999) sembrava aver avviato un virtuoso percorso di rinascita che, alla svolta del nuovo secolo, sembrò interrompersi: la città ripiombò in quel degrado dal quale non pare potersi ancora liberare e che è stato simboleggiato dalle strade al buio dell’amministrazione Scapagnini. Come è potuto succedere? Paolino Maniscalco, […]

2 min

comunicato stampa Catania, 25 febbraio 2024 – Quando non si riesce a maneggiare un concetto è meglio lasciarlo da parte. Difficile cogliere il senso della ‘due-giorni’ di Fratelli d’Italia a Catania, pomposamente definita ‘Patrioti in Comune’. Che cosa vuol dire esattamente? Che i ‘Fratelli d’Italia’ sono gli unici patrioti in Comune? Solo a Catania, o […]

2 min

A 120 anni dalla morte di Giorgio La Pira domani sera, alle ore 19, nella sala teatro della parrocchia di San Matteo a Trepunti, frazione di Giarre, si terrà un incontro culturale dedicato alla figura del politico e giurista. “Giorgio La Pira, un politico nuovo. A 120 anni dalla nascita”, organizzato dall’associazione culturale ‘Nuove Idee’ […]