GLI ALLIEVI DELL’ISTITUTO PROFESSIONALE ALBERGHIERO G. CURCIO ISPICA IN VISITA AL MAAS – MERCATI AGRO-ALIMENTARI SICILIA


Pubblicato il 06 Dicembre 2022

Oggi, martedì 6 dicembre, un numeroso gruppo di allievi dell’Istituto Professionale Alberghiero G. Curcio di Ispica accompagnati dai loro docenti hanno visitato il MAAS – Mercati Agro Alimentari Sicilia.  I ragazzi durante la visita sono stati guidati dalla dott.ssa Maria Cristina Contarino, consigliera di amministrazione del MAAS, che è stata anche la promotrice della visita.

Ai ragazzi è stato spiegato, dalla dott.ssa Contarino e dagli stessi operatori del settore ortofrutticolo e del settore ittico, il funzionamento della filiera e della catena produttiva ed è stato evidenziato come il MAAS sia diventato un polo trainante anche per trasformazione e commercio di alcuni prodotti della filiera della pesca.

“Il Maas è sempre stato disponibile ad accogliere iniziative che coinvolgono le realtà del nostro territorio, come gli istituti scolastici”, dice il presidente Dott. Emanuele Zappia. “Anche in passato – continua il  presidente – abbiamo organizzato incontri con le scuole per far conoscere agli studenti il nostro contesto e le attività che si svolgono all’interno della struttura”.

“Ritengo che una tale esperienza – spiega la dott.ssa Contarino –  sia servita ai ragazzi non solo per arricchire la le loro conoscenze ma anche per accrescere la loro professionalità e per chi intraprende gli studi inerenti il settore dell’agroalimentare e  dell’ittico, a mio avviso, visitare il MAAS sia molto formativo, infatti, diverse sono state le iniziative intraprese  in collaborazione con le scuole del territorio, non solo per far conoscere la struttura ma anche per trasmettere ai giovani una sana e corretta cultura alimentare. Per noi è diventata come una mission  collaborare con le scuole ed è anche un grande compiacimento venire incontro e rispondere alle curiosità  dei ragazzi”.

“Gli allievi dell’istituto Professionale Alberghiero G. Curcio – continua la dott.ssa Contarino – hanno mostrato un vivo interesse nel voler conoscere la realtà del MAAS ponendo anche diverse domande sull’organizzazione dei vari settori; inoltre sono rimasti positivamente colpiti non solo dalla struttura in sé ma anche dall’accoglienza e disponibilità nei loro confronti da parte di responsabili ed operatori.

La visita nasce da un’ampia e costante  sinergia tra il MAAS di Catania e i responsabili dell’istituto Professionale Alberghiero G. Curcio, un’esperienza che ha rappresentato un momento molto utile e funzionale per la formazione degli studenti, diventando così prologo di una proficua e futura collaborazione.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

2 min

La Segreteria Provinciale catanese di Fratelli d’Italia – Dipartimento Legalità e Sicurezza, reputa doveroso esternare la propria ammirazione e stima al Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Maurizio Grasso il quale, il 18 giugno u.s., transitando, libero dal servizio, con la propria autovettura, in territorio di Belpasso, lungo la strada provinciale 184, si imbatteva sul […]

1 min

“Doveva essere pronta in pochi mesi o comunque prima dell’estate. E invece la nuova pista ciclabile che costeggia il porto è ancora un cantiere aperto. Ci chiediamo e chiediamo all’amministrazione quanto tempo ancora sarà necessario prima che venga ultimata e consegnata ai catanesi?” E’ quanto chiedono i consiglieri comunali del Mpa, Angelo Scuderi e Daniela […]

1 min

Un altro obiettivo per Anastasia Insabella. La giovanissima canoista dello Jomar Club Catania, dopo aver conquistato la medaglia d’oro negli Europei Junior nel K1 1.000 metri, a Bratislava, esordirà mercoledì nei Campionati del Mondo Junior, a Plovdiv, in Bulgaria. Un’altra esperienza azzurra per la quattordicenne del Circolo Canoa Catania, che cercherà di ben figurare contro […]

6 min

L’arrivo di Ficarra e Picone, ieri sera, regala brio e momenti di comicità alla Villa Belvedere di Acireale, nella giornata conclusiva della rassegna cinematografica “Le stranezze di Roberto Andò: da Tomasi di Lampedusa a Luigi Pirandello”. I due attori palermitani infiammano il pubblico accorso in massa per incontrare i loro beniamini. Sul palco, prima della […]