IENARUBRICA: “Trantinate”, le ultime “prodezze” di un sindaco perbene. Ma che si comporta talora da dilettante


Pubblicato il 14 Aprile 2024

Di iena di quelli che non contano un cazzo Marco Benanti

“Enzo” Trantino è una “persona perbene”: come dite voi catanesi.

Infatti, sollecita le multe alle auto e alle moto per divieto di sosta. Poi, quando la cosa lo riguarda direttamente, sollecita notizie Ansa (che si scomoda per simili emergenze!) e fa la figura di un qualunque “Cateno De Luca” di provincia.

Poi, quando incontra i commercianti, i comitati e le associazioni di categoria per la pedonalizzazione di aree del centro storico (che si fa condividendo le scelte non DECIDENDO DALL’ALTO NELLO STILE DELL’EX MINISTRO DEGLI INTERNI CHE “DISPONEVA”) dimentica che ci si presenta CON LE CARTE IN MANO. Non si fanno gli incontri spiegando, gesticolando, indicando, senza la dovuta documentazione. Perché non è solo una “brutta figura”, è una dimostrazione di incompetenza! Vediamo il 18 aprile prossimo cosà accadrà, con il nuovo incontro con il mondo del commercio.

Il sindaco di Catania è una “persona perbene” ma per la vicenda della strada reclusa alla cittadinanza (percorso Gaito), vedi link a seguire

di cui abbiamo scritto pochi giorni fa, cosa fa fatto?

Pare proprio che la situazione si sia sbloccata, consentendo il passaggio ai “poveri pedoni”, insomma al “popolo” di quelli che non “contano un cazzo”.

Il sindaco ha brillato per la sua assenza. Dall’alto, s’intende.

Insomma, quando ci sono le cose che possono contare davvero, lontano dai “tifosi da social” e dalle “curve dei fan” , il sindaco resta una “persona perbene”. Ma fa la figura –nella forma e nella sostanza- del dilettante.

i


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

Iena comunista. “Compagno” Enrico, nell’ultimo post ti sei superato. Oltre 700 parole e più di 4500 battute. E un linguaggio che sembra quasi una “memoria difensiva”. Mi chiedo: ma questo amore “incondizionato” per Catania come mai non lo hai mai esternato e messo in atto nel passato? Eppure hai vissuto a Catania. Anche da semplice […]

2 min

Iena comunista “Compagno” Enrico, noto che la tua voglia di comunicare attraverso Facebook è costante. Ho letto il tuo ultimo post sulla visita al Monastero dei Benedettini. Hai usato 313 parole per un totale di oltre 2000 battute. Scrivere un testo del genere, per quanto tu possa essere estremamente abile, richiede del tempo. Sarei molto […]

3 min

Percorsi e strategie per fare applicare il d.l. 124/1998, una legge “dimenticata”  Nella foto, da sin. Ferrara, Aquilone, Giuliano, Attanasio. Catania, 27 maggio 2024 – Un vademecum con 20 domande/risposte, uno sportello-ascolto e un team di volontari. Obiettivo: far valere i diritti dei pazienti contro i ritardi nelle prestazioni sanitarie e le lunghe liste d’attesa e fare […]

7 min

riceviamo e pubblichiamo: ABBATTIMENTO LISTE DI ATTESA IN FARMACIA – SCELTA SBAGLIATA CHE NON TUTELA IL PAZIENTE: IL FARMACISTA NON HA STUDIATO MEDICINA – DURISSIMA PRESA DI POSIZIONE DA PARTE DEL CIMEST Durissima presa di posizione da parte dei vertici del Cimest (Coordinamento Intersindacale Medicina Specialistica di Territorio) presidente Salvatore Calvaruso e coordinatori Domenico Garbo […]