IENARUBRICA: TRANTINO PERCHE’ NON TI CANDIDI COL CENTROSINISTRA? TANTO FAI LE STESSE COSE!


Pubblicato il 29 Ottobre 2023

Sindaco chi sta facennu?

Con l’ultimo post di stamattina sulla biblioteca e il paragone –tutto fondato sull’apparire e non sui contenuti culturali- con la Finlandia socialdemocratica “Enzo” Trantino si conferma il candidato perfetto per fare –finalmente- vincere il centrosinistra alle prossime elezioni. Tradotto: chili di iniziative fumose, appelli alla regole (sic!), annunci (l’ultimo sul fondamentale Museo dell’Etna), post fra il sogno e il “filosofico orientale” alla Battiato (altro mito degli chic “sinistri”), giri in motorino che fa molto “popolo”, sanzioni contro gli “abusivi cattivi”, insomma fumo su fumo su fumo, insomma il centrosinistra. Anthony Barbagallo, il segretario del presunto Pd regionale, si potrebbe adirare: gli sta togliendo “spazio”?

Mentre la città vive da tempo uno periodi peggiori della sua storia, mentre il disagio sociale è da emergenza (quella vera) e l’opposizione è scomparsa rapidamente (film già visto), abbiamo un sindaco benpensante che lancia messaggi continui alla borghesia familista (la “borghesia stracciona” che offre tante dimostrazioni del suo “livello” ogni giorno) di una città senza cittadini.

Perfetto: non ci sono dubbi, è pronto –“Enzo” Trantino- ad una candidatura nel centrosinistra. Che finalmente vincerebbe, forse. Enzo Bianco potrebbe finalmente trovare il suo degno successore politico.

Intanto, la prossima settimana ci sarà anche da decidere sulla pedonalizzazione di piazza Federico di Svevia: un pezzo del suo elettorato sta a poco poco scoprendo una sorta di “tradimento” politico. Nulla di nuovo: la pedonalizzazione fa molto chic. E, infatti, la “sinistra” catanese ha subito abboccato. Altro film già visto.

Alla fine, c’è forse da rivalutare Salvo Pogliese, il “male assoluto” secondo taluni: era veramente tutta colpa sua?

Per fortuna, in mezzo al vuoto pneumatico, fa vedere le sue “doti” di presunto “leader” Raffaele Lombardo: del resto, in mezzo al nulla mescolato col niente, anche Lombardo sembra un “gigante”. E raggiunge facilmente i propri molto personali obiettivi.

IENA MARCO BENANTI.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

leggo di una multa nei tuoi confronti per aver violato il codice della strada. Apprendo anche della pubblicazione della ricevuta che attesta il pagamento del verbale. Resta evidente e imbarazzante la violazione del codice. Caro compagno Enrico, predichi bene ma razzoli male. Come primo cittadino dovresti dare sempre l’esempio. Dare l’esempio significa rispettare le regole […]

3 min

“Difficoltà di accesso alle cure mediche pubbliche tra liste di attesa con tempi biblici e lunghissime trafile per prenotare visite o altri tipi di servizi che non saranno espletati prima di svariati mesi, se non nell’anno successivo. Una situazione drammatica che devono affrontare migliaia di persone costrette sempre più spesso a ricorrere alle prestazioni offerte […]

1 min

Iena Puntese Tutti ne parlano, ma nessuno lo dice ufficialmente. San Giovanni La Punta è in dissesto finanziario. Il comune etneo sarebbe già alla paralisi e alcuni servizi sarebbero già stati tagliati. E i problemi investirebbero anche la Multiservizi puntese. Le voci circolano da tempo e la conferma sarebbe arrivata anche durante l’ultimo consiglio comunale. […]

3 min

FILCAMSCGIL di Catania e Caltagirone Comunicato stampaOttimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale e alle spese legali. Sedici lavoratori iscritti alla Cgil di Catania avevano rifiutato il trasferimento al Nord Italia. Foti (Filcams Cgil CT): “Una sentenza storica. ———— La Ottimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale nei […]