PUCCIO LA ROSA (FLI): “A rischio Stagione calcistica, Stancanelli come sempre incapace di gestire persino l’ordinario”


Pubblicato il 21 Luglio 2011

Puccio_La_ROSA

Con un’interrogazione urgente, il vice presidente vicario del consiglio comunale Puccio La Rosa (FLI) ha chiesto, all’amministrazione comunale, di dare chiarimenti e certezze sull’uso degli impianti calcistici cittadini da parte delle società sportive catanesi.

A seguito di diversi incontri avuti con società calcistiche della città – spiega La Rosa – ho avuto modo di acquisire le preoccupazioni esistenti, da parte dell’importante ambiente sportivo, in merito al rischio di non avviare la stagione agonistica a causa dell’impossibilità di poter utilizzare gli impianti sportivi cittadini.

In particolare è lamentato – afferma Puccio La Rosa – il pessimo stato di manutenzione del manto erboso dell’impianto di Zia Lisa, la mancata disponibilità dell’impianto di Librino e l’assenza di pianificazione e programmazione in grado di garantire l’avvio regolare della stagione calcistica da parte di numerosissime società. Sembrerebbe, infatti, – aggiunge l’esponente politico – che, ad oggi, poco o niente è stato fatto dall’amministrazione comunale per garantire che possano disputarsi le partite di coppa Italia,  previste già a fine agosto, e per offrire certezze sulla possibilità di avviare, con il primo di settembre, i diversi campionati. Ecco perché – continua Puccio La Rosa – ho chiesto all’amministrazione Stancanelli di dare immediati chiarimenti e di adoperarsi per scongiurare quella che rischia di tramutarsi in una vera e propria beffa per migliaia di sportivi catanesi.

Contestualmente – prosegue l’esponente cittadino di Futuro e Libertà – ho chiesto di valutare l’impiego d’alcuni mutui esistenti per la manutenzione d’impianti che devono essere dismessi, in favore di strutture, come quella di Zia Lisa, importanti per l’ambiente calcistico cittadino. Accora una volta – conclude Puccio La Rosa – occorre registrare la mancanza di programmazione e prospettiva politica ed amministrativa da parte di un sindaco incapace di gestire persino l’ordinario.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

leggo di una multa nei tuoi confronti per aver violato il codice della strada. Apprendo anche della pubblicazione della ricevuta che attesta il pagamento del verbale. Resta evidente e imbarazzante la violazione del codice. Caro compagno Enrico, predichi bene ma razzoli male. Come primo cittadino dovresti dare sempre l’esempio. Dare l’esempio significa rispettare le regole […]

3 min

“Difficoltà di accesso alle cure mediche pubbliche tra liste di attesa con tempi biblici e lunghissime trafile per prenotare visite o altri tipi di servizi che non saranno espletati prima di svariati mesi, se non nell’anno successivo. Una situazione drammatica che devono affrontare migliaia di persone costrette sempre più spesso a ricorrere alle prestazioni offerte […]

1 min

Iena Puntese Tutti ne parlano, ma nessuno lo dice ufficialmente. San Giovanni La Punta è in dissesto finanziario. Il comune etneo sarebbe già alla paralisi e alcuni servizi sarebbero già stati tagliati. E i problemi investirebbero anche la Multiservizi puntese. Le voci circolano da tempo e la conferma sarebbe arrivata anche durante l’ultimo consiglio comunale. […]

3 min

FILCAMSCGIL di Catania e Caltagirone Comunicato stampaOttimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale e alle spese legali. Sedici lavoratori iscritti alla Cgil di Catania avevano rifiutato il trasferimento al Nord Italia. Foti (Filcams Cgil CT): “Una sentenza storica. ———— La Ottimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale nei […]