CANOA POLO: LA POLISPORTIVA CANOTTIERI CATANIA TRIONFA ALL’IDROSCALO E CONQUISTA LO SCUDETTO FEMMINILE


Undicesimo titolo italiano per la squadra allenata da Alessandra Catania. Nel maschile terzo posto per la Polisportiva Canottieri Catania Ortea Palace; quinto classificato lo Jomar Club Catania
Campionesse d’Italia. Per l’undicesima volta, la nona consecutiva. La Polisportiva Canottieri Catania femminile festeggia all’Idroscalo di Milano. Nelle finali play-off di canoa polo, le rossazzurre si confermano sul tetto d’Italia superando, nella finalissima, le Canoe Rovigo con il punteggio di 3-1. Tre gol, tutti nel primo tempo, firmati dalla capocannoniere del campionato di Serie A, Roberta Catania e da Flavia Landolina. Nel secondo tempo la rete del Rovigo con Matilde Lago. Poi via ai festeggiamenti per lo scudetto. La Polisportiva Canottieri Catania entra nella storia. Per la squadra catanese protagoniste in acqua Flavia Landolina, Martina Anastasi, Anna Esposito, Roberta Catania, Silvia Cogoni e Giulia Buonvenga. Allenatore: Alessandra Catania. Le catanesi giocano un super play-off vincendo tutte le gare disputate. Nel girone battute le Canoe Rovigo per 2-1 e la Canottieri Ichnusa per 7-2. In semifinale superato il Circolo Nautico Posillipo per 5-1. Oggi vittoria netta contro Rovigo nella finale per il primo posto. In terza posizione si piazza il Posillipo che piega l’Ichnusa per 3-2.Nel maschile si riconferma sul gradino più alto del podio la Pro Scogli Chiavari. In finale i liguri battono la Canoa Club Napoli per 7-3. Terza posizione per la Polisportiva Canottieri Catania Ortea Palace. I gialloneri conquistano la medaglia di bronzo piegando la Canottieri Eur per 5-4 (reti siciliane di Gianmarco Guarnera, Edoardo Corvaia, Davide Novara, Gianmarco Emanuele e Andrea Malaguarnera). La squadra del tecnico-giocatore Gianmarco Emanuele supera nei quarti l’Idroscalo Club vincendo per 4-1 e per 8-2. In semifinale, l’Ortea Palace batte la Canoa Club Napoli per 6-3 in gara 1, ma cede in gara 2 per 3-2 e in gara 3 per 4-3. Polisportiva Canottieri Catania Ortea Palace in acqua con Gianmarco Emanuele, Davide Novara, Andrea Malagurnera, Andrea Romano, Gianmarco Guarnera, Gaetano Milazzo ed Edoardo Corvaia. Allenatore: Gianmarco Emanuele. Quinto posto finale, invece, per lo Jomar Club Catania. I rossazzurri cominciano bene superando, nella prima partita dei quarti di finale, la Canottieri Eur per 5-3. I romani, però, vincono gara 2 per 3-2 e gara 3 per 8-5. Gli etnei si riscattano contro la Canottieri Ichnusa superata per 8-4 e contro l’Idroscalo Club battuto per 6-5 chiudendo in quinta piazza. Formazione dello Jomar Club Catania: Francesco Barbagallo, Pietro Iuvara, Simone Guttà, Stefano Malaguarnera, Alejandro Casal Dasilva, Tommaso Lampò, Agatino Licciardello, Paolo Messina ed Emanuele Arena. Tecnici: Alessandra Catania e Salvatore Messina. Settima classificata la Canoa Polo Ortigia grazie al successo riportato sulla Canottieri Ichnusa per 4-3. Nel torneo Under 14 titolo italiano al Canoa Club Napoli, che in finale ha la meglio sul Circolo Nautico Posillipo per 3-2. Terzo il Chiavari Canoa Polo Academy, che nella finale di consolazione piega la Polisportiva Nautica Katana per 10-3. Con la conquista di questo tricolore, il palmares del Circolo Canoa Catania conta ben 148 titoli italiani.   


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

3 min

Domani il neo deputato del Pd eletto all’Ars, da Catania, inviterà tutti gli iscritti a una riflessione sulle ragioni di una sconfitta annunciata” DI GIUSEPPE BONACCORSI “Chi ci dà per finiti si sbaglia” chiosa il comunicato del neo deputato regionale Pd, Giovanni Burtone che, nella debacle generale del Pd alle ultime regionali e nazionali, domani […]

1 min

La revoca della misura cautelare degli arresti domiciliari per Barbara Mirabella da un lato suscita sollievo per la persona, per la sua famiglia, per tutti coloro che le vogliono bene. Dall’altro lato lascia tanti interrogativi senza risposta.Nel rispetto della giustizia e del suo corso dicemmo immediatamente, tuttavia, che la misura adottata era sproporzionata, perché la […]

3 min

Comincia una nuova stagione sportiva. La Methodos Scherma è pronta. L’obiettivo, anche quest’anno, è quello di essere protagonista. La missione dei maestri Gianni e Carlo Sperlinga è far crescere i giovani e togliersi soddisfazioni importanti. Methodos in evidenza nella prima gara disputata a Santa Venerina (qualificazione ai campionati regionali Assoluti). Felicità e orgoglio per la […]