IL PRESIDENTE NAZIONALE HA INAUGURATO LA NUOVA SEDE DI CONFCONSUMATORI SICILIA A CATANIA


Pubblicato il 06 Luglio 2024

NUOVA SEDE DI CONFCONSUMATORI SICILIA A CATANIA

Catania, 6 Luglio 2024.

 Cambio di sede per Confconsumatori Sicilia – da oggi in piazza Michelangelo 22, primo piano scala A – e nuove sfide, con nuovi servizi dedicati ai consumatori – ufficializzati durante una cerimonia alla presenza del presidente nazionale Marco Festelli.“Apriremo uno sportello dedicato al sovraindebitamento – ha annunciato Carmelo Calì, che somma la carica di presidente regionale a quella di vice-presidente nazionale di Confconsumatori – e continueremo ad occuparci anche di tutela dei consumatori in ambito turistico confermando per il diciannovesimo anno l’apertura di un apposito sportello. Personale specializzato riceverà su appuntamento con cadenza settimanale, mentre manteniamo sempre intatto il nostro impegno quotidiano in tutti gli ambiti in cui i consumatori sono oggetto di truffe, abusi o sono sottoposti agli effetti di posizioni dominanti”.

La nuova sede offre più spazio alle attività svolte dall’associazione: consulenze, denunce, formazione e informazione. Frequentata da studenti universitari, giovani avvocati e da professionisti specializzati, Confconsumatori Catania si conferma un punto di riferimento per la tutela degli interessi delle categorie deboli: degli utenti dei servizi e della telefonia e dei passeggeri delle compagnie aeree e ferroviarie. “Siamo molto forti nelle città medie e piccole – è stata l’analisi del presidente Festelli – dove continuiamo a crescere, come dimostra questa inaugurazione di sede di oggi, mentre cresciamo meno nelle grandi città capoluoghi di regione.

La causa è da ricercare nella natura stessa dei nostri servizi che sono sempre a difesa dei più fragili e non amano i compromessi con i potentati”


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

2 min

Da Marco Iacona arriva “A Destra niente di nuovo, quasi un diario di bordo” Malgrado questa destra di governo, c’è ancora vita a destra? Dopo avere letto il lavoro di Marco Iacona “A Destra niente di nuovo quasi un diario di bordo” per i tipi di “Youcanprint”, la speranza resta. Ma la disperazione corre lungo […]

6 min

Riceviamo e pubblichiamo: “Magnifico Rettore, Chiar.mi componenti del Senato accademico,In preparazione del prossimo Senato, e profondamente convinti del valore del dibattito interno alla nostra comunità accademica, poniamo alla Vostra attenzione la lettera aperta qui allegata, chiedendo di aprire un confronto franco sulla questione di Gaza e della Palestina. Anche alla luce degli sviluppi nel frattempo […]

6 min

Sulle emergenze cenere e rifiuti abbiamo rivolto qualche domanda all’Avv. Fabio Cantarella, già assessore all’ecologia nella giunta Pogliese a Catania. Fabio Cantarella Catania è sommersa dalla cenere dell’Etna: di chi è la responsabilità?  Non vedo una responsabilità in particolare ma la nostra solita incapacità collettiva a valorizzare il patrimonio naturale e architettonico siciliano. In Europa […]

1 min

Nella foto il sindaco Ruggero Strano. Il sindaco di Catania “perde” ancora: cos’è accaduto? Ruggero Strano, sindaco di Castel di Judica, comune della provincia etnea, ha emesso ordinanza per decespugliare gli argini delle strade metropolitane ricadenti nell’area dello stesso comune. L’ordine non è stato eseguito, di qui la verbalizzazione contro…il sindaco metropolitano! E dire che […]