“Trantinate”: il sovrappasso promesso (“unni finìu”?)e la sicurezza dei cittadini che ha un “costo spropositato”


Pubblicato il 09 Giugno 2024

Sarà il periodo elettorale (con il sindaco impegnato a favore del “demitiano meritocratico” Razza, in procinto di elezione per conto terzi), sarà stato il caldo incipiente, ma non pare avere requie la “performance social” di “Enzo” Trantino. “Performance” che non convince (a parte la ” sua curva”).

Una delle ultime “trantinate” arriva dal tema della sicurezza stradale: in uno scambio su facebook il sindaco, in riferimento al sovrappasso della circonvallazione (vedi link di memoria)

ha scritto: “oltre ad avere un costo spropositato, il sovrappasso che esisteva davanti alla Cittadella non lo percorreva nessuno”. Davvero? Eppure, in occasione della tragedia del novembre scorso, erano arrivate promesse in tema da parte dell’amministrazione. Dove sono finite?

“Oltre ad avere un costo spropositato, il sovrappasso che esisteva davanti alla Cittadella non lo percorreva nessuno”:

affermazione apodittica, si direbbe. Allora perchè non chiedere cosa stanno le cose a chi abita davanti alla Cittadella e nelle vicinanze?

Inoltre, per funzionare bene, questo tipo di soluzione ha bisogno di ascensore e montacarichi.

Inoltre, ci sarebbe sempre da recuperare il progetto di cui parliamo nel link di memoria: sindaco, in quale cassetto è finito? Chieda lumi al Prof. La Greca, che stimiamo più come studioso e professionista meno come “frontman” del “vuoto” di questa amministrazione.

Buona Domenica.

ienesicule.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

3 min

di iena controrivoluzionaria Marco Benanti. Sulla scia dei successi (c’è chi giura di averli visti, magari di notte, più probabilmente sulle cronache de “La Sicilia”) del primo anno da sindaco di Catania, sarebbero già partite le consultazioni per un ulteriore cambio di passo a Palazzo degli Elefanti. Anche se secondo taluni non ce ne sarebbe […]

1 min

comunicato stampa dalla questura Catania – dalle prime ore di questa mattina, circa 100 operatori della Polizia di Stato sono impegnati nell’esecuzione di un’ordinanza con cui il Giudice per le Indagini Preliminari presso il locale Tribunale, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia etnea, ha disposto misure cautelari personali nei confronti di 13 soggetti a vario […]

2 min

Servono presìdi fissi delle forze dell’Ordine con protocolli chiari di intervento Oggi mercoledì 19, a partire dalle 10, i sindacalisti della FP Cgil allestiranno un banchetto di informazione al blocco F2 dell’ospedale Cannizzaro per avviare la campagna “Stop! Alle aggressioni al personale sanitario e socio- sanitario”. L’iniziativa parte dal nosocomio di via Messina a seguito dell’ennesima, […]