CATANIA FA SCHIFO! PIENA DI MUNNIZA, CATANIA È IN MANO AGLI “SBRUGGHIAFACENNI”: I PATRONATI!


Sono i patronati che controllano i voti a Catania, ricattano i parlamentari e chiedono prebende ed altre utilità. Il consiglio comunale di Catania è, come direbbe Ugo Fantozzi: una cagata pazzesca!

In quella assise infatti non siede più nessun rappresentante del mondo accademico, nessun rappresentante del ceto industriale, nessun rappresentante del mondo sindacale e alcuni ordini professionali sono del tutto privi di rappresentanza: circa il 70% dei suoi rappresentanti è composto da operatori di caf e patronato.

Questi, se da un lato, grazie alla mole della loro utenza, diventano campioni di consenso e di preferenze, dall’altro lato, pagano le loro lacune culturali in termini di preparazione professionale e culturale.

Risultato: Catania sta facendo schifo!

Serve una seria riforma elettorale, per consentire ai partiti di fare il loro mestiere: selezionare la classe dirigente (anziché essere vittima dei ricatti dei galoppini elettorali) e cessare il fenomeno di questo falso e truffaldino civismo che vede la proliferazione di liste civiche che in realtà fanno sempre riferimento ad un capobastone pieno di voti.

La Sicilia è a statuto speciale, quindi ha piena potestà legislativa per organizzare gli enti locali: cosa aspettano lor signori parlamentari regionali – che in Sicilia chiamiamo onorevoli – a migliorare questa situazione? A studiare un sistema migliore di selezione della classe dirigente?

Se non interverranno finirà che faranno schifo anche loro.

 

Euplio.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

(comunicato di ASIA USB CATANIA)Le famiglie che da anni occupano una palazzina in via Calatabiano n°49, edificio abbandonato da tantissimo tempo dai proprietari all’usura del tempo, continuano a rimanere senz’acqua.Dal 14 giugno queste famiglie, 30 persone, fra cui minori e disabile, sono senz’acqua perché la SIDRA su richiesta della  proprietà, la FINCOB , ha disattivato […]

1 min

La deputata del gruppo ManifestA Simona Suriano, a seguito delle denunce del Comitato Popolare Antico Corso, ha presentato una interrogazione parlamentare per chiedere chiarezza sul progetto dell’ateneo di Catania relativo alla costruzione di diverse aule universitarie in un’area di grande pregio e nella quale sono emersi, di recente, nuovi reperti e ove insiste un’antica villa […]

1 min

Non giovedì, ma lunedì 4 luglio! Ecco l’Annunciazione: “Il 4 Luglio alle ore 10.00 presso la sala Coppola di Palazzo degli Elefanti il vice Presidente del Consiglio Comunale di Catania Lanfranco Zappalà presenta il progetto “Catania 2023 – Un Sogno da Costruire Insieme”Lanfranco darà così il via alla campagna di ascolto per determinare il futuro […]